Menu

Unita' di Ricerca

Sistemi Integrati e
Predittivi

Chi siamo

L'Unità di Ricerca S.I.P. (Sistemi Integrati e Predittivi) intende sviluppare strumenti per indagare l’alterazione nel tempo di vari materiali attraverso tecniche non invasive di monitoraggio e modelli teorici capaci di prevedere l’avanzamento dei processi in atto. Queste informazioni permetteranno di attivare la manutenzione o la sostituzione dei materiali prima che possano diventare un problema per le attività produttive o un rischio per la sicurezza.

Cosa facciamo

I progetti

L'UdR SIP nasce dall'incontro di precedenti esperienze, le Unità di Ricerca MADe e Atlas. Il partenariato è composto dalla Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS (capofila), la Regione Autonoma Valle d'Aosta - Assessorato Istruzione Cultura - Dipartimento Soprintendenza per i Beni e le Attività Culturali - Struttura Analisi e Progetti Cofinanziati (partner amministrazione pubblica), Novasis Innovazione Srl (partner impresa), Aisico Srl (partner impresa).
Il Programma di ricerca, attivato il 1° luglio 2016 e con una durata di 36 mesi, comprende tre Progetti operativi: SMART, ROMA e PIF. I tre progetti sono tra loro distinti come obiettivi e indipendenti come sviluppo; tuttavia agiscono in aree contigue e interdisciplinari tra loro, costituendo un programma scientifico coerente e solido. Ogni Progetto operativo presenta un alto grado di innovazione considerato sia in sé, sia soprattutto integrato con gli altri.

SMART

SMART, o Sensori MultidimensionAli e ReTi, riguarda la costruzione di una rete di sensori multidimensionale fissa in grado di monitorare in modo continuo e affidabile siti di pregio artistico e culturale.

ROMA

ROMA, o RObot Multisensori e Ambientali, è finalizzato alla realizzazione di piattaforme mobili robotizzate (droni), aeree e terrestri, equipaggiate con sensori per misurazioni contactless e monitoraggi ambientali.

PIF

PIF, Previsioni via Information Fusion, ha invece l'obiettivo di costruire un sistema capace di fornire indicazioni attendibili sull'evoluzione dello stato di degrado di un materiale, sulla base di dati forniti dai progetti precedenti, eterogenei per fonte, natura fisica e qualità.

I prodotti

Alcuni risultati dell'UdR SIP

Riportiamo alcuni esempi dei prodotti o metodi di ricerca sviluppati dal gruppo dei lavoro dell'UdR SIP.

Mappa del degrado

Come mappare lo stato di un bene culturale: mappa del degrado di una lunetta affrescata del sottotetto della Collegiata di Sant'Orso in Aosta. Dettagli

Sensore virtuale

Come modellare la cella climatica intorno all'Arco di Augusto, in Aosta, utilizzando i dati ambientali da diverse centraline distribuite sul territorio. Dettagli.

Gantt del progetto

Sviluppo temporale del programma di ricerca attraverso i pacchetti di lavoro dei tre Progetti operativi: diagramma di Gantt. Dettagli

I siti in esame

I siti di studio considerati dall'Unità di Ricerca: il caso di studio outdoor dell'Arco di Augusto e il caso di studio indoor degli affreschi del sottotetto della Collegiata di Sant'Orso in Aosta. Dettagli.

I membri dell'UdR

Chi siamo? I membri attivi dell'Unità di Ricerca e i loro contatti. Dettagli

I provini nei siti pilota

I materiali selezionati per i test sul degrado esposti nei siti pilota. Dettagli

I partner dell'UdR

  • Logo LAS
    Regione Autonoma Valle d'Aosta Aosta

    Il Laboratorio di Analisi Scientifiche della Regione Autonoma Valle d'Aosta predispone le attività relative alle indagini e alle analisi di laboratorio finalizzate alla diagnostica propedeutica alla progettazione di restauri di beni culturali, in collaborazione alla progettazione relativa al restauro dei beni archeologici. Oltre alla gestione del laboratorio analisi scientifiche e i laboratori di restauro edile, conservazione e realizzazioni meccaniche e materiali archeologici, il LAS provvede alla gestione scientifica e tecnico-amministrativa nell’ambito dei progetti di iniziativa europea di propria competenza. Inoltre cura i rapporti scientifici con le Università ed altri organismi di ricerca per il settore di propria competenza. Sito web.

  • Logo OAVdA
    Fondazione Clément Fillietroz-ONLUS Nus

    La Fondazione, capofila dell'Unità di Ricerca, gestisce l'Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d’Aosta e il Planetario di Lignan. L'Osservatorio Astronomico, aperto nel 2003, è una struttura unica nel suo genere per le caratteristiche e la varietà della strumentazione disponibile. Dotata di modernissime attrezzature, consente di realizzare ricerche scientifiche di alto livello, attività didattiche per insegnanti e studenti di ogni ordine e grado, divulgazione astronomica di qualità. Nel 2009 è stato affiancato da un planetario digitale. Sito web.

  • Logo NOVASIS
    NOVASIS Innovazione Pont-Saint-Martin

    Novasis Innovazione è una azienda italiana, giovane ma di grande capacità ed esperienza, con competenze professionali multidisciplinari, che sviluppa sistemi di visione artificiale, sistemi di misura non a contatto e sensori gas infrarosso. Sito web.

  • Logo AISICO
    AISICO Srl Aosta

    Aisico da oltre trent’anni è impegnata nel campo della sicurezza dei trasporti e offre, grazie a un qualificato gruppo di oltre cinquanta persone, servizi di prove di crash e di laboratorio, certificazioni di conformità, consulenze e formazione. Sito web.

Contatti

Contattaci!

Vuoi avere altre informazioni sulle nostre ricerche ed attività? Inviaci un messaggio usando il form sottostante, oppure invia una mail a udr.sip@gmail.com.

Mandaci un messaggio
Your Name: Email Address: Message:
Informazioni
Dove siamo

Fondazione Clément Fillietroz
Osservatorio Astronomico della Regione Autonoma Valle d'Aosta
Loc. Lignan 39
Nus, Aosta
11020 Italy

Email

udr.sip@gmail.com

Telefono

Phone: (+39) 0165 770050
Fax: (+39) 0165 770051